Storia del Gruppo

Il gruppo

I marinai di Rho e Pero partecipano per molto tempo a titolo personale alle grandi associazioni A.N.M.I. di Milano e di Legnano e solo negli anni sessanta tentano la formazione di un gruppo. Purtroppo problemi organizzativi e l'impegno costante richiesto da necessità burocratiche, mettono in difficoltà lo spirito associativo di quei nostri precursori tanto che il gruppo si scioglie in breve tempo e i suoi componenti tornano ai gruppi A.N.M.I. di origine.
Pochi anni dopo però i marinai di Rho, Pero, Arese e Pogliano M.se manifestano il desiderio di riunirsi in una sezione locale a Rho. È così che il 24 maggio 1981, con l’ inaugurazione della prima sede dell’associazione in Corso G. Garibaldi 91, ha inizio la storia del gruppo “ Idalio Vaona” appartenente all’A.N.M.I. di Legnano. Già allora il gruppo conta 70 iscritti, molti dei quali reduci di guerra.
Il 9 aprile 1989 i marinai rhodensi sciolgono ogni legame di dipendenza formale da Legnano e si costituiscono come gruppo autonomo. Il primo consiglio direttivo della nuova era dell’A.N.M.I. di Rho, presieduto da Renato Ghizzone, decide di mantenere “ Idalio Vaona” quale titolo identificativo del gruppo. Il 20 maggio 1990 presso il Santuario dell’Addolorata di Rho si completa l’atto di fondazione con la benedizione della bandiera giunta dalla presidenza nazionale.
Nel corso degli anni il gruppo si allarga, ed oggi è una grande famiglia che conta più di 200 soci tra ex marinai e simpatizzanti.

Un ringraziamento particolare va ai soci promotori:

Gianfranco Ausoni, Enore Eustacchio, Renato Ghizzone, Giuseppe Nava, Pietro Paleari, Pietro Veronese, Nicola Zambetta,

che hanno creduto fermamente nel progetto, confidando nello spirito di corpo che ha da sempre contraddistinto i marinai.